archivio

SETTIMANA  SANTA  2015

Domenica delle Palme 2015Domenica 29 Marzo  è iniziata la Settimana Santa:  santa perché al centro c’è il Signore Gesù, che viene ricordato nel suo trionfale ingresso a Gerusalemme con la “Domenica delle Palme” -  con la sua passione  nella “Via Crucis” – con la sua resurrezione nella “Domenica di Pasqua”.

     Come ogni anno gli adulti scout del MASCI di Aosta hanno preparato i rametti di ulivo e di alloro da donare ai parrocchiani prima della Processione che si è svolta per le vie del quartiere Dora, destinando le offerte ricevute al progetto “TENGO AL TOGO”.  Il Togo è  piccolo stato dell’Africa occidentale sub-sahariana che  si affaccia sull’Oceano Atlantico poco sopra l’equatore: la maggior parte della popolazione vive in ambiente rurale, nella foresta pluviale o nella savana,Inizio Via Crucis ed è dedita ad un’agricoltura povera, non intensiva, basata sulla coltivazione del mais e di pochi altri cereali e legumi. E’ in questo ambiente di villaggi di capanne fatte di argilla, paglia e lamiera che padre Filippo ha costruito l’orfanatrofio e la scuola ed è qui che alcuni Adulti Scout piemontesi della Comunità di Valsusa  stanno  portando avanti  questo  progetto. -  “TENGO AL TOGO” si svolge su due fronti: 1) l’attività sul territorio, impostata in modo che si lavori grazie alle persone che vivono là, che vengono   aiutate sia coi mezzi di cui hanno bisogno (formazione, attrezzature, medicinali) sia con la presenza periodica dei promotori con funzione di supporto e di controllo del  piccolo centro sanitario, che comprende  un ambulatorio per le visite e la piccola chirurgia, una sala di degenza diurna, una sala parto, un laboratorio e una farmacia - 2) l’altro fronte di azione è rappresentato dalla raccolta fondi per finanziare il progetto, che negli ultimi anni sta portando  avanti anche una proposta  di animazione con l’obiettivo di “educare giocando” .  

 Via Crucis in piazza ChanouxVenerdì 3 Aprile si è svolta la Via Crucis cittadina,  giunta quest’anno alla sua terza edizione. e come negli anni precedenti è stata organizzata dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali con il supporto  dei parroci della città. Il percorso, iniziato all’Arco di Augusto, si è  snodato lungo le vie del centro e i vari gruppi diocesani  si sono succeduti nel portare la croce tra una stazione e l’altra. I numerosi fedeli  presenti hanno potuto seguire e partecipare alla Via Crucis  recitando i testi delle preghiere che sono stati curati dalle Monache Carmelitane del Monastero “Mater Misericordiae” di Quart e che “Radio Proposta in Blu” ha trasmesso in diretta. La cerimonia religiosa si è conclusa in Cattedrale con una breve omelia di Mons. Franco Lovignana, Vescovo di Aosta, che ha augurato a tutti  “ una serena e buona Pasqua nel nome del Signore".

Comunità A. Nale