TRIFOGLIO: breve cronistoria

 

Maggio 1992 – La Comunità di Merano incontra per la prima volta la Comunità de    L’Aquila in occasione di “Telespazio” ad Avezzano,  in Abruzzo.

I due Magister (Vito per Merano ed  Edmondo per L’Aquila) prendono accordi per rivedersi a Merano nel mese di Settembre di quello stesso anno per gettare le basi di alcune attività da svolgere insieme

 

22/23/24/25 Aprile 1995 -  Incontro a Carisolo (Trentino-Alto Adige) tra alcuni Adulti Scout di Aosta e Merano, tramite  Vittorio Biondi.trifo2

15/16/17  Marzo 1996 ad Aosta  ( Le Cure di  Gressan) –  2° Incontro tra le Comunità di Aosta e  di Merano.  Magister della Comunità Sant’Anselmo di Aosta è Bernardo Centoz, di quella di Merano è Lilia Pozzato.

Alla  tavola rotonda sul tema “La proposta educativa scout vista dopo la partenza” intervengono anche  la Responsabile Regionale AGESCI  Maria Biagini e la Capo Clan dell’Aosta 2 Paola Asiatici.

 

.       I° Trifoglio a Modena - 31 Agosto e I° Settembre 1996

Fondazione del Trifoglio tra le Comunità di Aosta - Merano -  l’Aquila.

A questo primo incontro prendono parte anche il Segretario Nazionale Pierangelo Re e Alberto Rustichelli, che presenta il logo  di “Comunità chiama Comunità”,  progetto che verrà lanciato in campo nazionale in autunno.trifoglio 1996

Coordinatore del Trifoglio viene eletto Angelo Nale di Aosta. I Magister sono rispettivamente Bernardo Centoz, Lilia Pozzato e Giovanni Alberini.

 

 

PROGETTO NAZIONALE “COMUNITÀ CHIAMA COMUNITÀ” : all’incontro, che si svolge a Loreto nei giorni 8/9/10 novembre 1996,  partecipano alcuni  membri delle tre comunità del Trifoglio

 

II° Trifoglio  a Viareggio 25/26/27  Aprile 1997

Viene svolto un seminario sul tema “Scoutismo per adulti” , al quale intervengono Attilio Favilla, Michele Giaculli e Mario Sica.

 

- Dal 23 al 30 agosto 1997  la Valle d’Aosta ospita presso  “Le Cure di Gressan” il gruppo dell’Aquila  e dal 28 al 30 agosto 1997 ospita anche quello di Merano –

 

III°  Trifoglio a l’Aquila -  Poggio di Roio   -  22/23/24 maggio 1998

Si prendono accordi per la stesura della Carta di Comunità , che verrà stilata dalla Comunità Sant’Anselmo di Aosta.

Magister valdostano  è  Giorgio Como, nelle altre comunità  restano Lilia e Giovanni.

 

 

IV° Trifoglio a Merano - Tret   -  14/15/16 maggio 1999

Per motivi validi è assente L’Aquila, per cui non si discute la carta di comunità.

Gli Adulti Scouts di Merano e Aosta vivono l’incontro in spirito di amicizia e gioia.

 

- In occasione del GIUBILEO DEL 2000 le  comunità del Trifoglio  si ritrovano a Loreto il 10/11/12 novembre 2000 e partecipano all’Assemblea Straordinaria  del  movimento. -

 

V° Trifoglio a Merano – Tret     4/5/6  maggio  2001

2001Viene approvata la CARTA DI COMUNITA’ DEL TRIFOGLIO, che si prefigge il seguente scopo:

“Crescita personale e comunitaria attraverso scambi di esperienze 

  • tra Adulti Scout provenienti da città montane diverse
  • scambi culturali attraverso un incontro annuale da svolgersi, a rotazione, in una delle tre città o in un’altra località scelta dal Comitato organizzatore
  •  

Avendo adottato tre persone in Madagascar si  decide di versare ogni anno,  una quota uguale per ogni Comunità,  indipendentemente dal numero degli Adulti Scout censiti. La comunità ospitante è l’unica responsabile del programma logistico e culturale.

Giovanni, Lilia e Laura Perino  sono i Magister.

Angelo Nale (di Aosta)  presenta le dimissioni da coordinatore del Trifoglio e Giovanni (de L’Aquila) viene eletto Nuovo Coordinatore.

 

VI° trifoglio ad Aosta – Cogne  3/4/5 maggio 2002

La Valle d’Aosta è, da gennaio, una Regione MASCI – La prima Segretaria Regionale è Paola Asiatici.

Le Comunità censite in Valle sono due: Sant’Anselmo ad Aosta e San Grato a Villeneuve. I due Magister valdostani  sono Laura Perino (S.Anselmo) e Vittorio Biondi (S.Grato)

All’ incontro serale partecipa anche Suor Armanda, una suora missionaria che ci parla del Madagascar, e il  Capo Reparto dell’AOSTA 1 Paolo Giorgio. - Franco Zilio presenta una piccola parte della sua immensa collezione di materiale scout.

Molto suggestivo è  l’ambiente circostante imbiancato di neve fresca.

 

FESTA NAZIONALE  DELLE COMUNITA’  a Montesilvano 11/12/13 Ottobre 2002    - Alcuni amici  delle Comunità del Trifoglio si incontrano e fanno festa insieme.

 

VII° trifoglio a L’Aquila – Rocca di Mezzo       1/2/3/4  maggio 2003

Le tre giornate sono  ricche di appuntamenti, di incontri e di visite: il laboratorio di Fisica Nucleare del Gran Sasso è stata la cosa più interessante. 2003

Al termine dell’incontro gli adulti scout della città abruzzese scrivono su  Strade Aperte :

 

..“Tre comunità legate da un forte spirito scout che tutti questi anni di comune cammino hanno contribuito a cementare, facendo di noi un solo gruppo.”…..

In realtà le Comunità presenti sono 4, perché nell’assemblea regionale della Valle d’Aosta  dell’autunno 2003 si decide che parteciperanno al Trifoglio tutte e due le comunità presenti sul territorio valdostano, naturalmente   dopo aver avuto il benestare dagli altri membri di Merano e L’Aquila.  Questa attività diventa così per  i valdostani  una “attività Regionale”.

VIII° trifoglio a La Verna (AR)    21/22/23 MAGGIO 2004. (organizzato da Merano)

I  4 Magister presenti a questo ottavo incontro  sono: Giovanni per L’Aquila, Lilia per Merano, Arduino per Aosta-S.Anselmo e Giorgio per Aosta- S.Grato.

L’attività  si rivela veramente ricca di spiritualità, di cultura e di amicizia: siamo sicuri che San Francesco ci aiuterà nel nostro cammino comunitario!

GIUBILEO DEL MASCI  A FIUGGI – 21/22/23/24 OTTOBRE 2004

LE COMUNITÀ di MERANO e AOSTA VI PARTECIPANO E RINNOVANO LA LORO PROMESSA DAVANTI A PAPA GIOVANNI PAOLO II°  IN PIAZZA SAN PIETRO A ROMA INSIEME A CIRCA 40.000 SCOUTS DELL’AGESCI E A 2000 ADULTI SCOUT DEL MASCI.

 

IX° trifoglio al  lago Maggiore e al Lago d’ Orta – 22/23/24/25 Aprile 2005 (organizzato da Aosta al  Centro di Spiritualità di Armeno (NO)

Le escursioni sono stare belle e interessanti  - nonostante la pioggia -  i momenti di preghiera  e di gioco sono stati  ben equilibrati.

A causa del cattivo tempo alla sera non è stato possibile accendere il fuoco nel parco, ma Arduino è riuscito a creare un momento magico durante il cerchio serale: la debole fiammella. che  ha acceso, e le sue parole,  hanno riscaldato il cuore a tutti!

X° trifoglio a Sinalunga (Siena) - dal  28 Aprile al 1° Maggio 2006   (organizzato da L’Aquila)

Per festegpresentazione giare degnamente il “DECENNALE DEL TRIFOGLIO MASCI”, la Comunità abruzzese ci ha donato un calendario da tavolo con le più belle immagini di questi 10 anni trascorsi insieme.

Le escursioni sono state ben organizzate, i momenti di preghiera sono stati vissuti intensamente (anche perché il luogo scelto per l’ospitalità invitava al raccoglimento). i  giochi e i canti scout  ci hanno fatto tornare ragazzi.trigtruppo

 

XI° trifoglio in provincia di Parma – dal 28 Aprile al 1° Maggio 2007 (organizzato da Merano)

L’incontro ha avuto luogo a “Villa Santa Maria”, nella campagna che si snoda intorno alla città. Le attività che abbiamo condiviso sono state varie e significative; i luoghi visitati ci hanno permesso di approfondire le nostre conoscenze culturali e spirituali (l’Abazzia di Chiaravalle della Colomba, il paese di Busseto, la Certosa di Pavia). - Magister delle comunità di Merano e L’Aquila rimangono sempre  Lilia e Giovanni mentre per la Valle d’ Aosta sono Paola ( S.Anselmo) e Franco Zilio   (S.Grato). - Vittorio Biondi di Pavia, uno dei soci fondatori del Trifoglio con Angelo Nale , è  sovente presente a questi incontri.

XII° trifoglio a Villeneuve – dal 1° al 4 maggio 2008 (organizzato dalla Valle d’Aosta)

kanderstengQuesto Trifoglio è stato svolto completamente in stile scout: Bruno Rossi, segretario Regionale della Valle d’Aosta, ha organizzato con la collaborazione di  tutti la visita al centro internazionale di Kandersteg (CH) in pullman, un’uscita a piedi all’eremo di S.Grato, un incontro con il sindaco di Villeneuve, una visita guidata alla Cattedrale di Aosta e al centro storico della città.

Le cene sono state tutte preparate e consumate  nella cucina dell’oratorio di Villeneuve da alcune A.S. e da qualche loro amica. Gli ospiti hanno alloggiato presso un piccolo hotel del paese .Le serate sono state tutte e tre dedicate a discussioni su argomenti vari. Il parroco di Villeneuve, Don Lino, ha partecipato con grande entusiasmo a tutte le attività.

Magister delle comunità valdostane sono Paola per Aosta e Rita Balzi per Villeneuve.

La Comunità dell’Aquila annuncia di non essersi più censita nel  MASCI Nazionale da quest’anno,  ma questo non cambia il rapporto di amicizia che lega tutti i partecipanti al Trifoglio ormai da più di un decennio.

Trifoglio a Spoleto  –   Maggio 2009 (organizzato da l’Aquila)

Purtroppo l’incontro non ha potuto avere luogo a causa del terremoto che il 6 Aprile 2009 ha distrutto quasi completamente la città de l’Aquila.

Giovanni, Angela, Bona e Agostino, hanno dovuto abbandonare le loro case, ma per fortuna non si sono fatti male.

(Le altre tre comunità  pagano per loro la quota dell’adozione)

 

XIII° trifoglio a San Felice di Benaco – dal 23 al 25 Aprile 2010 – (organizzato da Merano)

Sul lago di Garda si è svolto questo incontro alla presenza di tutte le 4 comunità appartenenti al Trifoglio, anche se l’Aquila non fa più parte del MASCI. Si è ribadito che l’amicizia è un valore più grande dell’appartenenza ad un movimento nazionale e che nel futuro si continuerà ad incontrarci e che verranno inseriti anche momenti scout, perché ciascuno si deve sentire libero di partecipare e di “cr2011 marina di massaescere” nel miglior modo possibile.

Magister: Lilia per Merano, Maurizio Cesolari  per S.Anselmo, Giorgio Como per Angelo Nale – Giovanni, Agostino e Bona per L’Aquila.

L’incontro si è rivelato molto positivo. Abbiamo visitato il Vittoriale a Gardone Riviera, e le cittadine di Sirmione, Salò, Desenzano.

 

XIV° Trifoglio a Marina di Massa  - dal 29 aprile al 1° maggio 2011 – (organizzato dalla Valle d’Aosta)

Purtroppo gli amici aquilani non erano presenti fisicamente, ma noi li abbiamo sentiti vicini ugualmente. – La struttura che ci ha ospitato era in riva al mare; le belle giornate di sole ci hanno permesso di svolgere le attività programmate all’aria aperta; la visita alle cave di marmo è stata veramente interessante, così come la scoperta del lardo di Colonnata.

 

XV° Trifoglio a MERANO - dal 28 al 30 Aprile 2012 – (organizzato dalla Comunità di  Merano)

     Anche quest’anno gli amici de L’Aquila non erano presenti .  Per motivi diversi   erano assenti anche gli Adulti Scout della Comunità Sant’Anselmo di Aosta.

    L’incontro ha comunque avuto luogo come programmato: festa per il 50° anniversario delle nozze di Marco e Anna Maria Bosa,  partecipazione al San Giorgio regionale in Val Sugana,  visita all’Abbazia Benedettina di Monte Maria a Burgusio.

L’augurio è che il prossimo anno possano essere  presenti tutti i 4 gruppi!

 

XVI° Trifoglio a SPOLETO  - dal 25  al 28 Aprile 2013

(organizzato dalla Comunità di  Merano dietro indicazione degli amici de L’Aquila che l’ avevano programmato per il 2009).

    Spoleto L’incontro è stato vissuto con grande entusiasmo, con spirito fraterno e gioioso, perché  si sono rincontrate tutte le 4 Comunità rappresentate dai 20 partecipanti.

La Magister di  Merano

MISSIONE MADAGASCAR

 è sempre Lilia, di Aosta è Maurizio, di Vill

eneuve è Giorgio.

Il nuovo segretario valdostano è Luigi Amato, eletto il 23/6/2012.

    Oltre ad aver visitato luoghi ricchi di storia come Spoleto, Spello e Montefalco, (grazie anche alla collaborazione della Comunità MASCI di Spoleto e del Segretario Regionale dell’Umbria che hanno ampliato le nostre conoscenze culturali). si sono affrontate  alcune problematiche relative al proseguimento o meno di queste belle esperienze comunitarie.

    Si è ribadito che tutte le comunità – censite o non censite nel MASCI ma unite da grande amicizia - continueranno a sostenere l’adozione a distanza iniziata più di 10 anni fa, anche se non si è certi che gli incontri possano avvenire a scadenza annuale per vari motivi contingenti (età, salute, disponibilità economiche).

      

Comunità A. Nale