archivio

2012 giornata dello spirito

 

PIEMONTE E VALLE D’AOSTA INSIEME ALLA

GIORNATA DELLO SPIRITO IN AOSTA

 

                                  24 e 25 MARZO                                   

 

Si è conclusa domenica sera la Giornata dello Spirito, svoltasi nelle due giornate di sabato 24 e domenica 25, immagine 063nella scuola privata Sant’Orso. La manifestazione voluta e organizzata dal MASCI della Regione Valle d’Aosta, ha visto per la prima volta nella nostra regione oltre centoventi adulti scout, provenienti da tutto il Piemonte, mentre per la Valle erano presenti le due comunità (San Anselmo e Angelo Nale San Grato) con circa 20 partecipanti.

 

Il tema delle due giornate  “Entra nella Storia” è stato sviluppato nella giornata di sabato attraverso un gioco che aveva come scopo la scoperta e la conoscenza della città di Aosta nonché la riscoperta dei valori che animano lo scautismo adulto. Alla sera dello stesso giorno presso la Chiesa di Sant Orso, alla presenza di don Giuliano Albertinelli assistente ecclesiastico del Movimento Valdostano, si è poi tenuta una veglia sul medesimo tema accompagnata da letture tratte dal vangelo e da brani suonati con l’organo.

 

La mattinata di domenica, i lavori sono stati aperti dal Vescovo di Aosta, Mons. Franco Lovignana, e conclusi nel pomeriggio dal Priore Don Aldo Armellin. I partecipanti sono stati quindi accompagnati nella più ampia riflessione sul tema che animava l’incontro, sia quali cristiani, sia quali cittadini impegnati nell’ambito sociale per un mondo di pace, non basato sugli interessi propri ma sulla ricerca del bene comune.

A seguire, cinque gruppi di lavoro hanno sviluppato l’intervento di Monsignore per esporre poi nel pomeriggio, le loro riflessioni.

 

immagine 075-1La mattinata è terminata con la Santa Messa in San Orso, con la visita all’interessante chiostro e alla suggestiva cripta.

 

Dopo il pranzo, è seguito l’intervento di Sonia Mondin giunta in loco da Treviso per presentare il Campo MASCI in Lourdes, rivolto agli AS intenzionati ad entrare nel mondo dei FB.

L’attenzione a tale intervento è stata altissima. L’augurio del Masci Valle d’Aosta

è quello di un significativo riscontro in un così importante servizio, verso i più deboli.

 

Significativa è stata altresì la presenza dell’Assessore all’Istruzione Pubblica del Comune di Aosta, Andrea Parron che, oltre a portare il saluto delle Istituzioni Cittadine, ha partecipato ai lavori quale Adulto Scout della comunità Angelo Nale San Grato.

 

La riuscita dell’incontro deve anche il suo buon esito sia alla disponibilità di don Aldo che ha messo a disposizione la struttura scolastica, sia all’ANA (Associazione Nazionale Alpini) che ha fornito i tavoli e le panche necessarie ad ospitare oltre 120 persone, sia alla Croce Rossa che ha fornito le brande necessarie ad ospitare i partecipanti per la notte.

 

Gli Adulti Scout si sono infine dati appuntamento al prossimo anno in Piemonte.

 

Il Segretario MASCI VdA

Piergiorgio Como

Comunità A. Nale