archivio

Scuola di Pace della Valle d’Aosta                                                                   

“Se vuoi la Pace prepara la Pace”

Associazione di Promozione Sociale

(iscrizione Registro Regionale n. 26/11)

MOSTRA FOTOGRAFICA sui MIGRANTI in Valle d’Aosta

“Il lungo viaggio verso la libertà: perchè?”

dal 19 giugno al 3 luglio 2017 ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00

presso la Saletta d’Arte in Via Xavier de Maistre n° 5 ad Aosta

     La “Scuola di Pace della Valle d’Aosta” , in collaborazione con il CSV VdA Onlus, il gruppo Emergency di Aosta, la sezione valdostana di Legambiente – e con il patrocinio del Comune di Aosta - promuove un nuovo progetto nell'ottica della solidarietà e della sensibilizzazione della comunità valdostana: attraverso fotografie e registrazioni video si vuole far conoscere, in un’ottica costruttiva, la storia di coloro che, in fuga dalle guerre e dalla fame nei loro Paesi di origine, giungono come “ospiti” sul nostro territorio. Si vuole, cioè, proporre un percorso di conoscenza attraverso una mostra che, partendo dal viaggio dei richiedenti asilo che arrivano in Valle d'Aosta, giunga ad individuare proposte concrete che puntino a condannare e a superare le guerre, non estranee all’Italia e che violano i diritti umani in quei Paesi spesso a noi sconosciuti.

     Il progetto proposto vuole dunque avere lo scopo di avviare (anche in una fase successiva alla mostra) una serie di attività che favoriscano la lotta nonviolenta contro il commercio delle armi e i finanziamenti bellici stanziati tuttora dai Paesi europei e contro un’economia che affama miliardi di persone nel mondo.

     In conclusione gli obiettivi del progetto sono quelli di far conoscere i migranti della Valle d'Aosta come persone, con la loro storia e le loro speranze (nella fiducia che commenti e atti razzisti e discriminatori svaniscano), di promuovere il confronto di culture e passati diversi, e di mettere in evidenza le cause che provocano tali flussi migratori verso il continente europeo, quali la creazione di continue guerre che perpetuano lo sfruttamento secolare di quei territori e la politica di destabilizzazione dell’Europa con il risveglio di nuovi nazionalismi.

Charvensod, 13 giugno 2017il

                                                             Direttore della “Scuola di Pace VdA” (prof. Andrea Asiatici)

                                                             La Responsabile del progetto        (dott.ssa Giada Pasquettaz)                                                                                                

                                                                                 

Alcuni Adulti Scout della Comunità S. ANSELMO di Aosta hanno aderito al progetto dando la loro disponibilità a intrattenere i visitatori della mostra, illustrando anche i progetti che il MASCI sta portando avanti in campo regionale, nazionale e internazionale:                         “LA PETIZIONE POPOLARE -  TENGO AL TOGO –   PATTUGLIA PACE”.

Comunità A. Nale